“Il vento (così è stato detto ancora) è la base del senso interno.
Questa potenza di respirazione, animata da uno sforzo (udYoga), da un desiderio interiore,
è variamente chiamata movimento, vibrazione, riposo, vita, cuore, intuizione.
Questa respirazione (generica) pervade il corpo con cinque forme diverse
(apana, udana, vyana, samana, prana)"
(Tantraloka, VI, 11-14)


Vi aspettiamo a WeYoga dal 25 al 27 Aprile!

Theme by Free-Source.Net - Modified by S.O.S. Computer snc